Ci stanno scippando i soldi: noi combatteremo di nuovo sul tavolo contrattuale, tu non restare a guardare, aderisci ora!

previdenza complementare FB

previdenza complementare locandina

Da sempre, sui tavoli di ogni tornata contrattuale, abbiamo rivendicato l’istituzione del “Secondo pilastro” su cui deve appoggiare la previdenza dopo la Riforma Dini del 1995, realizzato nel tempo per tutte le categorie di lavoratori, pubblici e privati, con la sola eccezione di noi appartenenti al Comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico.

Purtroppo i vari Governi che si sono succeduti non hanno mai accettato di avviare il confronto su una materia così delicata e questo non è avvenuto neppure in occasione dell’ultimo rinnovo, avvenuto di notte dopo quasi dieci anni da quello precedente, nonostante le nostre vivaci proteste né, al momento, su questo tema giungono segnali rassicuranti dai Palazzi.

Ancora una volta poliziotti e militari dovranno quindi rivolgersi alla Giurisdizione per ottenere giustizia e noi abbiamo scelto tra i tanti professionisti l’unico che, fino ad oggi, ha ottenuto una sentenza favorevole dalla Corte dei Conti, che si è quindi riconosciuta come Giudice competente a pronunciarsi sulla mancata istituzione della previdenza complementare – 2° pilastro del sistema dopo al Riforma Dini.

Il 18 maggio scorso l’Avvocato Petruzzelli di Bari ha ottenuto dalla Corte dei Conti – Sezione giurisdizionale per la Puglia, la storica sentenza n. 207/2020: per la prima e, finora, unica volta in un’aula di Giustizia è stato affermato che la mancata istituzione della previdenza complementare – 2° pilastro del sistema è stata una colpevole omissione che ci ha causato danni che andranno risarciti.

Naturale per noi dare l’opportunità a tutti gli iscritti, in servizio o in pensione da meno di cinque anni, di ottenere il risarcimento di quei danni e di rivolgerci proprio all’unico professionista che ha già vinto il ricorso per ottenere l’affermazione del diritto al risarcimento: l’Avvocato Pierpaolo Petruzzelli del Foro di Bari, che ha con noi un accordo di collaborazione sindacale esclusiva tra i sindacati della Polizia di Stato.

Di seguito potrete scaricare tutta le documentazione necessaria per aderire all’iniziativa

Roma, 23 settembre 2020

  1. Scarica il volantino che illustra l’iniziativa 
  2. Scarica la lettera dell’Avvocato alla Federazione 
  3. Scarica il modulo per il Mandato alle liti 
  4. Scarica la scheda informativa sul ricorso 
  5. Scarica il modulo per il Conferimento incarico
  6. Scarica informativa e modulo consenso privacy
  7. Scarica tutti i documenti in un unico file PDF

 

ricorso prev compl nuovo logo